RADIO

Radio serva……………o radio ciabatta che dir si voglia.
E' sempre attiva,sempre accesa, non risente del passaggio dall'analogico al digitale.
Non ha bisogno di decoder o  altre corbellerie varie, lei lavora sempre, lei non risente della mancanza di notizie, c'è sempre qualcuno che le trova e le mette in rete.
Radio ciabatta è quella che trovi in tutti i paesi, ma anche in tutti i quartieri delle grandi città, perchè alla fin fine anche un quartiere è come un paese.
Radio ciabatta che si auto-alimenta del mondo piccolo e chiuso di chi la fa.
Radio ciabatta è quella radio che non riesce ad accettare che qualcun'altro la pensi e viva in maniera diversa.
E allora visto che Radio ciabatta ultimamente si ciba e si nutre delle mie parole, ho deciso bene che da oggi in poi quello che penso me lo tengo per me, perchè sono stufa, ma stufa veramente, di essere rincorsa da tutte queste mamme sono solo conoscenze, per riappianare, per un confronto che loro non riescono a portare avanti, perchè non accettano che ci sia qualcuno che ragiona in maniera diversa da loro.
Mi sono veramente rotta i cog****** di vedere le mie parole capite alla rovescio e che non capisce di avere dei collaboratori con la mente  chiusa in maniera tale che, quando uno esterno cerca di far capire che forse non hanno proprio così ragione come credono,
si alterano tutti.
Questo tipo di radio è una radio da paesi sud-americani anni '70 sotto dittatura.

17 pensieri su “RADIO

  1. Non ti curar di lor, ma guarda e passa , come diceva ( più o meno )
    Dante, mi sembra il suggerimento più adatto, che dici ?
    Buona giornata, cara ziacris !
    P.S. Sai che tutte le mattine mi fiondo a leggere il tuo blog ed i tuoi commenti in giro sugli altri ?
    Sei troppo forte !
    Silvana

  2. brillantina è inattaccabile da tutto e da tutti e si diffonde in un batter d'occhio

    silvana ma infatti, dopo il primo momento di incavoleggiamento, poi mi passa e ci sghignazzo sopra.
    Grazie, mi fa piacere sapere che ti concilio la giornata

    mammaoggilavora è più di effetto…ciabatta sa proprio di cosa meschina

    isabel considera che io amo la radio, tanto che in prossimità dello spegnimento del segnale analogico io non sono per niente in crisi, a me basta continuare a sentire la radio, tutto il resto è relativo

  3. qui da noi la chiamiamo radio scarpa ma siamo lì
    il fatto è che chi la alimenta credo non abbia altro da fare che parlare degli altri o magari ha una vita così piccola e meschina che guarda quelle degli altri per compensare
    non so
    so che ignorare è la medicina migliore, so che tanto radio ciabatta avrà comunque qualcosa da dire, sia che tu gliene dia modo sia che tu ti faccia i fatti tuoi
    io di solito ignoro e mando a cagare
    non so se a loro cambia qualcosa ma la soddisfazione che ne ricavo mi fa star meglio

  4. Uh, questa radio ciabatta è proprio pallosa, falla diventare solo un lontano brusio, che di certo non deve disturbare la tua vita.

    Cos'è questo rumore di fondo? Ah, no, è solo una zanzara…

  5. Radio ciabatta, troppo forte, è un inciucio interminabile.
    C'è chi aiuta,  e di gran lunga, aggiunge, toglie petteguless, mi fanno morire quelle persone che fanno da pacere, se non sono più che sincere, fanno un rebelottone-one-one. 
    Sii te stessa sempre, certamente nella vita ci sono dei compromessi, ma l'onestà e l'accettazione dell'altro, secondo me, nell'amicizia vanno di pari passo.

    Baciottone
    4 P

  6. Qui il paese è piccolo e la gente mormora e a me rompe tanto le scatole perchè sono abituata a farmi i cavoli miei.
    Buongiorno e buonasera non si nega a nessuno ( solo ad un paio di persone, ma davvero mi hanno rovinato la vita, per un periodo) e via per la mia strada, e se sento una voce di troppo che racconta qualche idiozia, spiego molto chiaramente il mio punto di vista.
    Ciao

  7. 4p  vedo che hai capito di cosa parlo edi chi parlo

    missmaj ma non sono le chiachiere dellegente in generale, diquellenon me ne sono mai preoccupata, è quel tam-tam di telefonate fra le mamme-sono-solo-conoscenze che mi urta e mi disturba

    delphine e nemmeno utili

    agrimonia ma io non le sento quelle delle corna

    emily come dicevo sopra a miss non sono quellechiacchiere che mi disturbano, non le ho mai considerate, sono i tam-tam di telefonate, di incontri che mi urtano

    veramatta ho risintonizzato, perchè si sentiva male RMC, che è meglio, molto meglio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.