C'E' ANCHE DEL BELLO

Nonostante la giornata di ieri, debbo dire che c'è stato tanto bello in questi ultimi giorni.
Venerdì me ne sono andata in
piscina con la Tata e Nipote. Mi sono divertita, ci siamo divertiti, uno spettacolo vedere questo ragazzino con la piccolina sempre dietro, a ridere e giocare assieme, chi l'avrebbe mai detto che Nipote di 13 anni avesse tanto feeling con la Tata? Io mi sono riposata e rilassata al sole, leggendo e tenendo d'occhio di 2 pargoli. Nipote si è divertito lanciandosi lungo lo scivolo, tentando di planare sull'acqua e cercando di arrivare il più lontano possibile. La Tata si è divertita nella vasca dell'idromassagio e tuffandosi nella piscina dei grandi.
Sabato me lo sono goduto in santa pace io e il Ferrari, in giro per il centro, come solito.
Ma il bello è venuto domenica.
Domenica ci siamo incontrati, io e il Ferrari, con
SISSI ,
Essendo saltato il "raduno" con le altre cancer blogger, abbiamo optato per vederci noi, visto che lei era d passaggio a Bologna già dal sabato da una sua amica.
Mamma che risate. E' un portento, una persona con un senso dell'umorismo, lei riesce a buttare tutto in battuta. Penso che il Ferrari fosse un bel pezzo che non si sganasciava così in compagnia di 2 donne 2.
Abbiamo pranzato assieme e io lì ho trovato la mia degna compare: si prendono due piatti dviersi e si divide…UN MITO!!!!.
Abbiamo girato per il centro di Bologna, che lei conosceva già per esserci passata la sera precedente, ma di corsa, prima che cominciasse il diluvio.
E' salita di grado nella mia già alta consderazione che ho di lei, quando mi ha confesato che il sabato pomeriggio l'aveva passato in Sala Borsa, rimanendo meravigliata della bellezza della biblioteca. E io sono rimasta più sorpresa di lei, di lei che vive a Parigi e ha a disposizione in Centro Pompidu.
Ma purtroppo, come tutti ben sappiamo, le cose belle durano poco e, inesorabilmente, è arrivata l'ora dei saluti, ma noi non abbiamo mollato la presa, l'abbiamo accompagnata alla stazione e lì abbiamo atteso con lei l'arrivo del treno che, fortunatamente, non aveva nessun ritardo, visto l'apocalisse di Roma.
E quando siamo usciti per tornare alla nostra auto, avevo gli occhi lucidi e il mento che tremava, ma il prode cavaliere al mio fianco, mi ha consolata abbracciandomi.

11 pensieri su “C'E' ANCHE DEL BELLO

  1. bellissima questa giornate, bellissima questa amicizia che, da virtuale ,passa reale , donne che, non si sarebbero mai conosciute, se non fossero passate attraverso una "grande prova"…, una prova che le ha sicuramente cambiate, ma in meglio…..
    il commiato ha fatto venire anche me le lacrime agli occhi!

    un abbraccio zia cris,
    cenerentola

  2. Mi dispiace tanto che sia saltato il nostro raduno. Penso che se fossimo venuti in treno sarebbe stata una vera e propria tragedia!

    Sono contenta per l'incontro con Sissi, dev'essere stato proprio bello. E speriamo di vederci presto presto!!

  3. invidiaaaaaaaa ma anche io vengo a bologna, ho una riunione il 2 di settembre, sono occupata dalle 11 fino alle 18 ma poi ci mangiamo una pizza insieme? (anche i mariti xkè il mio nn so dove mollarlo eheheheh)

  4. ma dai che bella questo incontro!! seite fortunate…

    dai vediti anche con Emily che é fantastica …
    naturalmente quando vengo a Bologna voglio vederti pure io!!!

  5. cenerentola sono amicizie che sono diventate importanti

    camden lascia stare il treno, qui è stato un delirio, in stazione non si capiva un'acca, treni con 325 minuti di ritardo e non se ne vedava lafine, per fortuna lei ha preso l'uncio treno diretto a Milano in orario e n orario è arrivata a casa

    emily il 2 non ci sono sono ancora al mare, rientro l'11 settembre

    alle lap rossimavolta che emily passa ci sarò ,ma non il 2. e tu quando vieni a Bologna?

    missmaj ogni tanto riusciamo a ritagliarceli

    lazorra zorrina curiosa…

    widepeak dai, non fare così', la prossimavolta ci sarai anche tu e tutte le altre

  6. Bello qusto racconto, leggero e vivo.
    Il blog e' anche questo – persone dietro nick, con le loro storie ed i propri mondi, perche' nel virtuale spesso c'e' molto piu' che nel reale.

  7. rose io mi commuovo sempre quando incontro una qualcuna delle blogger

    chantilly è vero, ci vediamo poco, ma ci cerchiamo sempre e sappiamo che qualcuna di noi da qualche parte c'è sempre

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.