FACCIAMO I CONTI

Ho pianto, ho pianto tanto in questo anno che sta finendo.

Di rabbia quando mi sono vista rivoltare contro delle persone pseudo-amici, quando mi hanno aizzato contro il Ferrari, ho pianto per tutto il tempo perso con loro, ho pianto perchè ho visto confermare quello che sapevo già: che non erano amici, che erano falsi comel’oro del Giappone.

Di Felicità quando  Anna Lisa ha annunciato il suo matrimonio, quando ho partecipato al suo matrimonio con Il Ferrari, la Wide, Rosie, l’amico di Roma , Romina e il Maschio alfa, Anca Sbilenca e la sua ragazza.  Ho pianto di felicita quando ho conosciuto gli amici di Anna Lisa, quando mi è stato presentato El Mejor.

Lì ho veramente pianto di felicità, lì ho sperato tanto che Anna Lisa fosse la prima persona che la metteva in saccoccia la cancro.

Di dolore quando Anna Lisa è morta, tanto dolore che mi ha sommersa con la sue ondate nere, pesanti e le lacrime usciavano dagli occhi da sole, incotrollate, di tanto dolore nel pensare al suo calvario, durato tre anni, per poi vederla soccombere al cancro.

Ho riso di gusto, con tanto gusto durante tanti giorni, giorni più numerosi dei giorni delle lacrime, ho riso con le amiche, ho riso con mia madre e mia sorella, ho riso con La Figlia, con il Ferrari e con la Tata.

Ho riso di felicità quando ho visto il sogno matrimonio Boston realizzarsi, ho riso quando sono sbarcata al Logan e i cugini americani ci stavano aspettando.

Ho riso fino alle lacrime durante il pranzo di Ferragosto in autostrada con Wide.

Ho riso come una matta durante i 5 giorni in terra statunitense con il cugino del Ferrari, matto come un cavallo, che mi ha fatto tanto ridere, ridere di gusto.

Ho pianto e riso in questo anno che se ne sta andando.

 

20 pensieri su “FACCIAMO I CONTI

  1. L’importante è che tra risate, sorrisi e lacrime ci sia sempre una giusta proporzione.
    Ti auguro, carissima Cris, un 2012 in cui le risate ed i sorrisi coprano il 99,9% delle tue giornate.

  2. Tanti auguri di Buon anno Cris, sei una bella donna schietta e sincera ti auguro di attraversare il nuovo ed anche i prossimi con fierezza sempre con una tazza di tea di ottima qualità in una mano e un buon libro nell’altra e di avere sempre al tuo fianco persone fiere di esserci se tu avessi bisogno di appoggiarti.

  3. Un augurio di mille sorrisi e tante risate per il prossimo anno che speriamo si faccia ricordare solo per quello! Un abbraccio forte !

  4. Che il nuovo anno Ti porti comunque più sorrisi e meno lacrime o comunque lacrime di gioia e sempre meno di tristezza. Auguri. rita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.