SFIDE

Ci si sfida a suon di colazioni

a suon di  sms con relative foto delle colazioni che stiamo facendo nel momento di maggior tensione.

e c’è chi rimane ancorato al fidato ciambellone e chi invece, come me va, gira, cerca, si avventura in nuovi bar, nuove zone, alla perenne ricerca di qualcosa di buono, di sfizioso.

io sempre alla ricerca di nuovi bar, pasticcerie e gelaterie, che spesso rimane delusa dalle new entry sulla piazza.

e stamattina teà e intreccio di riso e crema servito tiepido, il confort food che mancava per scaldare l’anima, molto provata in questi giorni.

 

14 pensieri su “SFIDE

  1. Adesso però mi spieghi perché tu che passi al setaccio tutti i luoghi di perdizione dietetica sei magra come un chiodo e io che le pasticcerie non le vedo nemmeno con il binocolo e faccio colazione sempre rigorosamente a casa, con due crostini integrali spalmati di ricotta magra, sono una balena.

    1. capisco che tu mi voglia bene, ma che tu mi veda magra come un chiodo mi sembra eccessivo, sembro magra perchè ho il viso magro, ma sotto la buzza c’è, come ci sono i rotoli o maniglie, ho praticamente 3 pance…

  2. Anche a me piace ‘sperimentare’, soprattutto quando sono in viaggio…
    Sperimentazioni sempre ‘contenute’, comunque: a N.York, dove la colazione non era compresa nel prezzo dell’hotel, ho assaggiato diverse ‘proposte’ dolci dello Starbucks appena dietro l’angolo (e non sono rimasta delusa…)

    1. noi a N.Y la colazione l’avevamo compresa in albergo, e mi sono sempre abbuffata, partendo dal dolce e finendo al salato, facendo scorta per il pranzo che di solito saltavamo e, visto che eravamo in piena Times Square, io mangiavo per quello che avevo pagato..cioè una marea, comincando alle 6 di mattina e andando avanti con calma fino a sentirmi sazia e piena…

  3. Anche a me, anche a me piacciono tutte quelle buone cosine, ma mi gonfio e aumento di peso (la schiena-il colesterolo) e non va bene e, e che du maroni, però ieri sera ho finalmente aperto e dico finalmente, perchè non ci vedevo più dalla golosità, il barattolone di nutella.
    E’ stata una libidine tra me e lei, una goduria, senza pane però con le fette biscottate se no, sai com’è, lei, la nutella prende troppa confidenza .
    4p

    1. ecco, vedi la differenza, io per esempio, non mangio nutella, mangio la brioches al mattino al bar, ma al pomeriggio quando mi preparo per la merenda, tipo adesso, mangio una fetta di ciambella fatta da me e stop….

      1. allora oggi ho avuto una lite con il mondo….già sai che fine ha fatto il mio latte, stamattina!
        Comunque solo a leggere tutto questi post, il mio “polistirolo” è salito alle stelle e la salivazione è aumentata di brutto…..mando giù “goloni” senza sapore!!!!

  4. Il problema vero è che a me dammi la brioches al bar, dammela a casa e dammi pure la torta con qualche pasticcino io me magno tutto. Son golosa niente da fare.
    Quello che c’è, c’è, pure una spalmatina di nutella in mancanza d’altro.
    E’ questo il triste, bè triste si fa per dire, l’umore sale e la panza pure.
    4p

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.