BABAU

MAGGIO 2013 001

Caro lui…sei cresciuto con lei,ti sei consumato con lei, ma noi continuiamo a rappezzarti.
Caro lui…sei uno di famiglia ormai, fai parte di noi e, quando l’altro giorno, ti avevamo perso, eravamo tutti un po’ tristi e spaesati.
Io ti ho cercato dappertutto, ho guardato sotto ai letti, sotto al divano, ho smontanto il divano, spostato cuscini, c’è mancato poco che spostassi gli armadi.
Ed ero triste, non ne parlavamo ma tutti noi ci chiedavamo dove potevi esserti nascosto.
Lunedì mattina nell’andare a scuola, siamo passate dietro ad una bancarella del mercato e mi ha detto:
“guarda nonna…guarda quel telo, c’è sopra una cane come BaBau…”
E non ha aggiunto niente altro.
Quando sono uscita dalla scuola, mi sono avvicinata alla bancarella e ho conmperato il Telo con sopra BaBau, raccontando alla signora il perchè, tanto era il peso della tua mancanza.
Ma poi ti abbiamo ritrovato e ho subito telefonato a tutti per dire che eri tornato…sei rimasto tutto il giorno ben in vista e alla sera ti ho riportato dalla Tata…
Lei felice e anche noi felici.

13 pensieri su “BABAU

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.