INTUIZIONI

Io, la Tata e LaFiglia.

Parcheggio.

Incrocio con signora dai capelli rosso fuoco e meches gialle.
Nessuna dice nulla.
Io:
Li voglio”

Dopo poco, LaFiglia:

“Quando”.

E la Tata:

“Nonna…io non ti conosco”.

Nessuna di noi ha detto a cosa si riferiva, ma lei ha intuito

12 pensieri su “INTUIZIONI

    1. lo so come sono i tuoi capelli e mi sta bene, tu sei giovane e immagino che saranno anche curati, mentre la signora avrà avuto, a dir poco, 70 anni e si vedeva la ricrescita, avevano l’impronta del cuscino, non erano curati per niente, ed era ancora più brutta come immagine

  1. Beh, noi ormai da tempo abbiamo capito che non possiamo più parlare in presenza di Patitù nemmeno per sottintesi o mezze frasi; sono troppo sveglie, soprattutto le femmine!

    1. Non si può, tanto più che spesso loro riportano i discorsi sentiti senza nessuna remora, non hanno ancora le briglie mentali che abbiamo noi adulti,per loro è tutto normale (beata innocenza)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.