IN ATTESA, IN ANSIA

Premessa: non sono una frequentatrice di messe, oratori e conventi, ma non sono nemmeno una mangiapreti.
Vivo e lascio vivere, io non cerco di convincere loro, loro non cercano di convincere me, così andiamo tutti d’amore e d’accordo.
sono giorni di ansia e di attesa, il don del paese, sta male, non si sa bene quando e come ne verrà fuori, era entrato per un polipo, adesso fanno le notti e vegliarlo.
e io sono in attesa, mi piace questo don, non si è mai intromesso, non ha mai imposto nulla.
in tempi non sospetti, quando mi ammali di tumore e cominciai la trafila delle chemio e delle radio, mi ha sempre sorriso, non mi conosceva, non sapeva nemmeno chi fossi, ma una parola per l’ha sempre trovata, incoraggiandomi sempre nell’ avere fiducia nella medicina e, se volevo, potevo anche credere in qualcosa al di sopra.
alle mie risposte, a volte anche un po’ brusche, non si è mai offeso, anzi mi diceva di capire il mio stato d’animo e che era giusto, in quanto essere umano e pensante, mi ponevo delle domande alle quali non trovavo risposta, ma anche lui non era in grado di darmene.
quando nacque la Tata e decidemmo di battezzarla si è sempre comportato come un altro nonno della piccola, non ha mai sollevato un sopracciglio quando ha saputo che non c’era un papà, ha sempre detto che ogni bambino è una benedizione per tutta l’umanità.
e anche ultimamente, quando mi vedeva fuori in giro, da sola e con la Tata, ha sempre fatto un sorriso e quando poteva due chiacchiere, conversando amabilmente anche con la piccola, anche se la Tata non frequenta il catechismo, per lui i bambini sono tutti uguali.
E adesso, in questo piccolo paese di 13.000 abitanti comprese le 6 frazioni, siamo tutti in ansia, qui ci conosciamo tutti e l’ansia e i pensieri di salute sono di tutti.

10 pensieri su “IN ATTESA, IN ANSIA

  1. E’ un religioso speciale, un uomo pronto a comprendere e a infondere forza, ora è lui che ha bisogno di essere incoraggiato e aiutato, sono certa che non gli mancheranno le buone parole e la solidarietà umana. Una preghiera per lui.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.