GIORNATE SURREALI

E’ cominciato l’ennesimo giro di giostra dei controlli.

va tutto bene, sono sempre più fiduciosa, non ci penso nemmeno più di tanto, non mi interessa, li faccio, li debbo fare, debbo rassegnarmi che tutti gli anni dovrò perdere tempo dentro agli ospedali per esami, visite e contolli.

Ma tutto questo tempo e i digiuni che faccio chi me li restituisce.

Il tempo che sottraggo alle letture, alle chiacchiere e alle olazioni in solitaria chi me li restituisce, chi mi restituisce quell’anno perso 13 anni fa? Perso fra paure, interventi chirurgici , chemioterapia e radio terapia?

Io ho un forte rimpianto di tutto quel tempo sospeso, che ogni tanto prepotentemente si affaccia con i suoi ricordi bui, pesanti e tristi.

Oggi ho nostalgia di Boston

4 pensieri su “GIORNATE SURREALI

  1. Quel tempo, mia cara, non ce lo restituisce nessuno, ma almeno per tanti è servito per essere qui a raccontare. La mia routine è fatta ancora di terapie, controlli, prelievi periodici (ravvicinati), tanto tanto tempo, ma sto abbastanza bene. A qualcun altro è andata peggio…
    Coraggio, quindi, senza nostalgie! Ciao
    Cristina 😘

    1. Cara Cris, mia omonima, ha ragione, hai pienamente ragione ,ma ogni tanto la rabbia esplode, specialmente quando vedi eprsone che si lamentano di niente…però la nostalgia di Boston è tanta

  2. Hai ragione mia cara.
    Il tempo sottratto non te lo ridà nessuno e tutto quello che ne è venuto , sarà si un regalo rispetto a tanti che non l’hanno avuto, ma sto regalo è stato confezionato, sudato e vissuto sino all’ultimo fiocchetto e controfiocchetto.
    Forse sono delle assurdità quelle che scrivo, non avendolo vissuto direttamente,(non dovrei nemmeno permettermi di commentarlo), ma indirettamente quante volte quel regalo mi è capitato di acquistarlo insieme ad un amico.

    1. è appunto la paura passata che avolte mi fa pensare al tempo perso, è la voglia di avere ancora tanto tempo davanti, è la voglia di fare sempre e solo cose belle che mi fa venire queti pensieri, ma poi passano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.