RISALIRE

Poi lentamente si ricomincia a risalire la china, spingendo con i gomiti e i piedi, aggrappandosi con le unghie e i denti ad ogni appiglio.

In questo caso l’appiglio è stato rappresentato da una persona competente che fa il suo lavoro con passione e devozione, che fa il su lavoro ascoltando e capendo quello che l’utente, in questo caso io e LaFiglia, e dandosi da fare fino all’incredibile, chiamando e mandando messaggi per tenerci informate sugli sviluppi della situazione.

Ed alla fine il lavoro di questa persona è stato premiato con una soluzione rapida del problema.

Incontrare persone così sul proprio cammino, in questi momenti complicati ed intricati, è una benedizione dal cielo, incontrare persone così scrupolose ti fa capire che la Sanità italiana, nonostante tutto, funziona ed è fatta per la maggior parte di persone pazienti, scrupolose e coscienziose.

Grazie F.F. per la comprensione, l’umanità che hai messo in questa situazone al limite del kafkiano, grazie a te ed a tutti i tuoi colleghi per l’aiuto impareggiabile che ci hai saputo dare, risolvendo in 24 ore un problema molto ingarbuliato.

Grazie alla Sanità Pubblica.

7 pensieri su “RISALIRE

  1. Bellissimo! Brava 👏🏽
    Quando “ce vo’ce vo’”
    Ovviamente non sia chi tu ti riferisca ma sicuramente un medico 👩‍⚕️ 👨‍⚕️ !
    Contenta che in parte tu ti sia tranquillizzata !
    In bocca al lupo 🍀 x il prosieguo !
    Abbraccio 🤗

  2. È molto bello leggere post come il tuo in cui si elogia il lavoro fatto da persone oneste e volenterose. Solitamente le persone tendono a dare risalto alle cattive notizie, raramente a quelle belle. Purtroppo così facendo si alimenta l’idea negativa che le persone di solito hanno sul sistema sanitario nazionale, cosa evidentemente non vera.

    Un saluto

    • Grazie per i complimenti, ho tentato di scrivere e di far percepre la mia, la nostra gratitudine a questa persona che in questo momento così difficile,non si è tirato indietro ed ha svolto il suo lavoro con tanta tanta passione. Onestamente debbo dire che in questi ultimi due anni di pandemia, ho avuto la fortuna di “inciampare” sempre contro persone eccelse, che mi hanno tenuta per mano ed aiutata a superare tutti gli ostacoli che il covid non ha risparmiato a nessuno di noi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.