Letture

Mirtilli a Colazione Romanzo fresco, che è un gran bel spaccato di vita familiare

E l’eco rispose È un dispiacere arrivare alla fine di questo libro. Ammiro la straordinaria bravura di Hosseini nel descrivere gli stati d’animo di bambini e adolescenti

Gli ingredienti segreti dell’amore Storia scorrevole e carina. Un bello spunto letterario, abbastanza interessante e non troppo zuccheroso. Una storia per chi continua a credere che, alla fine, l’amore arriva anche se attraverso strade inattese.

Sia fatta la tua volontà Bellissimo: sicuramente un libro che non si dimentica, struggente e nello stesso tempo consolatorio

Se ti abbraccio non avere paura
Un libro da leggere. Certe parti sono molto narrative, raccontano del viaggio puro e semplice. Ma altre sono molto toccanti e fanno capire l’amore profondo che lega padre e figlio, il timore per il futuro, la gioia per incontri inaspettati. Consigliato.
L’ imprevedibile viaggio di Harold Fry Questo libro non si dimentica facilmente, si ha davvero la sensazione di camminare insieme ad Harold in questo bellissimo viaggio interiore!!! Consigliatissimo!!!

Entra nella mia vita Bel libro, scritto bene e si legge con piacere

La verità sul caso Harry Quebert Sicuramente non siamo al cospetto di un capolavoro, eccessive le 779 pagine,si pecca di una certa retorica prolissa ma è un libro incalzante, avvincente, ottima la costruzione della suspence.

Io prima di te Libro insuperabile, mi ha rapito, mi ha fatto sorridere, commuovere, riflettere, pensare,

22/11/’63 Ottimo King. Detto da chi non è un suo appassionato lettore, questo è di certo un gran romanzo. La sua capacità di intessere la storia è mirabile, e davvero si assapora la voglia (e l’abilità) assai profonda di scrivere, di narrare e continuare a narrare(e per noi di leggere). Il romanzo scorre brillantemente per tutte le pagine, che sono quasi ottocento, e alla fine è uno Strike bello pieno.

La condanna del sangue Lo consiglio: la trama è scorrevole e intrigate, i protagonisti sono delineati con una sentimentale umanità, l’ambientazione è trattata con cura.

Una mano piena di nuvole Un libro veramente interessante,soprattutto x il forte legame familiare raccontato e isentimenti forti dei personaggi

Il bordo vertiginoso delle cose Un viaggio a ritroso nello spazio e nel tempo; un viaggio introspettivo fatto di riminiscenze, nostalgie, rimorsi e ripianti. Un malcelato desiderio di tornare indietro e affrontare in altro modo gli accadimenti della vita. Nulla è casuale, anche se per fretta e superficialità lo riteniamo tale, e le vicende seguono un filo invisibile che potrebbe condurre al contrario di ogni cosa…e tutto sarebbe ugualmente verosimile.

Il leopardo

il libro non è male salvo che si potevano tranquillamente risparmiare un centinaio di pagine. Come in ogni thriller che si rispetti i colpi di scena non mancano anche se forse il pathos, soprattutto nel finale, non corrisponde a quello che c’è in certe parti del libro.

Un bel sogno d’amore Bello Bello coinvolgente finale inaspettato. da leggere assolutamente per chi ama Vitali

L’amore è un difetto meraviglioso Un libro leggero, simpatico, senza troppe pretese. Banalissima l’evoluzione della storia tra Rose e Don, dalla prima pagina si capisce come andrà a finire. A volte però ci vogliono anche queste letture che, seppur immaginandone l’epilogo, ti tengono incollata e curiosa di leggerlo.

La briscola in cinque Ottimo, divertente ed arguto giallo toscano, una bella scoperta

Un soffio di vaniglia tra le dita Lettura molto piacevole . Tra tanti libri impegnativi, è piacevole evadere con letture soft.

La casa delle sorelle
Ho trovato questo libro ben scritto e scorrevole. La storia tratta parallelamente la storia della famiglia Gray e della protagonista Barbara. Mi è piaciuta molto la storia di Frances Gray e della sua famiglia, mentre invece ho trovato un pò forzata e inverosimile la parte finale del libro. Tutto sommato una lettura piacevole.

Dacci oggi il nostro pane quotidiano Questo libro e la sua autrice sono una splendida testimonianza di come sia bello e necessario raccontare la normalità. Catena Fiorello ha grande sensibilità, che viene fuori subito. Personalmente, ho pianto già intorno al terzo rigo. Per poi commuovermi ancora nella lettura di altri passaggi. Scrivere, o meglio, SAPER scrivere della vita di tutti i giorni è un dono. E Catena Fiorello ha questo dono. Libro consigliatissimo.

La bastarda di Istanbul un libro meraviglioso, profondo, intriso di tradizioni; la storia di una famiglia matriarcale splendidamente descritta ed un finale davvero emozionante.

La mia anima è ovunque tu sia il libro, di poche pagine a corpo tipografico grande (!), corre via veloce senza lasciare il segno, i dialoghi sono scolastici, il racconto è didascalico, i personaggi sono abbozzi e non si sentono scorrere né vita né sentimenti. peccato, perché il soggetto era molto interessante.

Le bambine che cercavano conchiglie Un’irresistibile storia di colpa, tradimento, perdono,una storia familiare,con le sue invidie,gelosie,i suoi misteri,ma alla fine si capirà tutto.bellissimo.

Le cose che sai di me
Praticamente senza trama, di una noia mortale. abbandonato

L’atelier dei miracoli
Buon libro sul cinismo dell’animo umano. Anche l’amicizia, apparentemente disinteressata, ha un prezzo.

La bambina che salvava i libri
Un libro semplicemente meraviglioso. Un libro da regalare alle persone che si amano. Un libro che ti lascia davvero qualcosa. Emozionante, struggente, avvincente e profondamente poetico. Geniale la voce narrante, la morte “umanizzata”. Era da tempo che un libro non mi lasciava così contenta d’averlo letto.

La grande amica
Una storia di una vera amicizia, analizzando tutte le sfumature di questo sentimento, l’unione e la complicità, i momenti di crisi e l’abbandono, il perdono e il ricordo di ciò che è successo e che ha aiutato a crescere.

Le affinità alchemiche Due gemelli separati da anni si incontrano di nuovo. Fanno sesso. Fanno sesso ancora. Fanno sesso ancora e ancora. Fino a pagina 320 del libro. Poi si ammazzano perché lei resta incinta. Che dire? Banale, con un linguaggio alla disperata ricerca dell’emulazione di Shakespeare. Ma che te lo dico a fare..Se potete evitate di leggerlo

Gli sdraiati
Un libro sui giovani d’oggi e sul loro mondo, ma quanti di noi adulti sono “sdraiati!”?

Oltre le apparenze Lettura che coinvolge fino all’ultimo

Le ho mai raccontato del vento del nord? Un rapporto epistolare nell’era di Internet

Ad occhi chiusi

Il libro scorre bene; la storia è semplice e bene spiegata.

Le ossa della principessa
Un buon “thriller” se così si può definire…a tratti intenso…a tratti divertente e poi tragico… primo libro per me di questa autrice e leggerò anche gli altri.

Donna alla finestra
Scorrevole e ben scritto come i precedenti romanzi della Dunne, ma stavolta la fine mi ha lasciato un po’ d’ amaro in bocca,sembra manchi una parte. Certamente non all’ altezza di ” La metà di niente ”

Giochi d’ombra E’ un libro che ti coinvolge dalla prima all’ultimissima pagina. Non propriamente un giallo,bensì un giallo psicologico che porta poi inevitabilmente a fare i conti con la propria coscienza.

Il cardellino Senza dubbio un bel libro . Si intrecciano vari temi e ambienti, oltre a una miriade di personaggi, alcuni davvero ben strutturati (Theo,il padre,Hobie,Andy, altri troppo sopra le righe come Boris. E’ un romanzo di formazione contemporaneo, scritto bene da un’autrice molto compiaciuta, che descrive tanto dettagliatamente le situazioni da annullare ogni emozione.

Il confine di Bonetti Un giudizio positivo al Floris romanziere sperando che possa trovare ulteriori ispirazioni per scriverne altri. Non mi interessa se è autobiografico e trovo fuori luogo chi lo accusa di essere volgare o di tradire la sua immagine “ordinata”. Lo stile è accattivante e la scrittura procede veloce con uno slang coerente al contesto. Non è solo una storia di ragazzi. E’ un messaggio ottimista nei confronti della vita comunque sia vissuta e comunque sia realizzata su un confine che può rappresentare un punto di equilibrio o di svolta. Mi è proprio piaciuto.

Io che amo solo te Carino, veloce da leggere e ben scritto. Un libro per l’estate, ma non molto di piu’

L’ironia della scimmia Un’accozzaglia di parole, una trama faticosa da seguire, anche il personaggio di Antonio Sarti ne esce male. Bologna, che fa da sfondo con discrezione alle indagini di Sarti, qui diventa eccessiva, annoia. Il peggiore di Loriano Macchiavelli

La moglie magica In genere la Modignani mi piace,ma questo è proprio un libretto non degno di lei,banale e noioso

Lo splendore della vita Scava sempre nell’anima del personaggio e tira fuori le personalità coinvolgendoti così tanto che spesso non vorresti addormentarti per vedere come finisce il racconto

Luna di miele a Parigi Una bella introduzione a quelli che saranno i personaggi del romanzo “La ragazza che hai lasciato”. La lettura non è obbligatoria ma aggiunge sicuramente qualche dettaglio alle vicende future!

La ragazza che hai lasciato bellissimo, questa scrittrice ha la capacità di rendere reali i protagonisti dei suoi libri, sino a sentirne la mancanza una volta terminata la lettura; un romanzo da leggere assolutamente, in cui la dolcezza dell’amore lenisce le brutalità della guerra…

Morte in mare aperto e altre indagini del giovane Montalbano Racconti piacevoli, di un Montablano giovane, ma già si vede quello che sarà.


L’ultima lettera d’amore

Bello! Non mi sono accorta di essere arrivata alla fine….romantico, ben scritto, con una trama piacevole ed originale


Vita dopo vita
, quando la morte non è per sempre

Ciò che inferno non è

bellissimo libro;pieno di sentimento dove l’amore trionfa anche sulla morte. Un libro è bello per le emozioni che ti sa trasmette e questo libro di emozioni ne trasmette molte.

Vintage dream Deliziosa storia dove il passato si intreccia abilmente col presente in un racconto misterioso e raffinato. E’ davvero un grande debutto.

Pietra è il mio nome
Libro scritto bene, piacevole e scorrevole nella lettura, un bel Thriller ambientato nella Genova del 1600

Una più uno
Molto bello scritto benissimo. Nonostante non appartenga al genere thriller la storia lascia senza fiato e le pagine scorrono che è una meraviglia

Le ali della vita Anche col secondo la Diffenbaugh ha fatto decisamente centro, la storia è complicata, tenera, commovente ma soprattutto attuale e arriva direttamente al cuore questi personaggi non si dimenticano facilmente.

Un terribile amore Ho letto tutti i libri della Dunne. In assoluto questo è il migliore. Letto in due giorni. Scritto ad un ritmo incalzante e allo stesso tempo introspettivo. MERAVIGLIOSO. Triste ma così reale, forse concluso in modo frettoloso, non si vorrebbe staccarsi mai, meriterebbe la lode.

Una spola di filo blu Una famiglia come tante, gente comune, persone che amano, altre che soffrono: questa e’ la vita vera raccontata dalla Tyler, con una capacita’ che poche volte ho avuto la fortuna di trovare.

Mi sa che fuori è primavera Molto bello, delicato, a tratti commovente…parlare di un dolore personale così grande in un modo estremamente discreto, intimo…senza mai essere banale…lo consiglio!

Perdersi Molto forte ma molto molto bello. Uno di quei libri che rimangono dentro a dal quale si fa fatica a staccarsi.

Verrà il vento e ti parlerà di me Molto carino, un libro che parla dei legami con la propria terra, e con la propria famiglia. Si legge molto bene, parole e concetti semplici. Complimenti alla scrittrice, lo consiglio vivamente.

Ovunque tu sarai Libro da leggere e da rileggere, perche scritto bene, perche fa riflettere’e perche ci sono tante di quelle frasi, dove ho detto “bella questa”…non si può, non leggerlo!!!

I nostri giovedì al parco Un libro che descrive molto bene i sentimenti amorosi e la rinascita di questi sentimenti grazie alla scoperta dell’amore

L’imprevedibile piano della scrittrice senza nome Lettura piacevole ma senza tutta quella originalità prospettata dalla pubblicità, ho trovato i personaggi simpatici ma piuttosto irreali, la trama è un tantino sempliciotta, in ogni caso a tratti mi ha fatta sorridere.

Cosa sognano i piesci rossi davvero bello!!! di una profonda umanità….ti fa vivere lo stato del malato in terapia intensiva con una grande intensità e ti proietta nel mondo dei medici che vivono questa realtà. Io l’ho trovato davvero commovente…

Il figlio maschio Un gran bel romanzo! Racconta la storia di una famiglia piena di passione, negli affetti e nel lavoro di librai. I ritratti femminili sono semplicemente MERAVIGLIOSI. E poi la Sicilia… ah, la Sicilia! Libro consigliatissimo perché diverte con intelligenza.

Tutta colpa di un libro Ottimo libro scorrevole

La gemella silenziosaMolto interessante esordio.Un bel thriller psicologico sostenuto da una buona e scorrevole scrittura.L’ambientazione é coinvolgente e offre un senso di continua suspense per il lettore che viene coinvolto in una vicenda psicologica che inizia in maniera soft ma con un crescendo che porta ad un finale degno del proprio nome.

Le notti di ReYkjavyk Bellissimo ennesimo malinconico dolente ritratto di vita (e di morte)

Io, te e la vita degli altri Scrittura adolescenziale, storia inutile.

La misura della felicità Libro non banale, delicato ma non melenso, questo romanzo ci guida a sperimentare, insieme alla piccola Maya, quanto un libro possa essere occasione di crescita personale, relazioni profonde, conoscenza della vita

Se ho paura prendimi per mano Non sarà un capolavoro, ma un romanzo godibilissimo.

Il sapore sconosciuto dell’amore    avvolgente, caloroso e consolatorio

La sopravvissuta  Il thriller non sarebbe niente male, se non fosse per il finale un po’ affrettato, una debolezza che spesso si riscontra nei romanzi del genere

La tentazione di essere felici Adattissimo il titolo: rende ragione degli sforzi di tutti gli attori del romanzo per raggiungere la propria felicità anche attraverso la fatica del cambiamento interiore.
Il silenzio nel tuo cuore Forse banale, forse scontato, forse l’ennesimo libro sul disagio giovanile. Ma forse da leggere spogliandoci degli abiti da adulti.
Forse non sono tutti bamboccioni.

Il suo ultimo respiro
mi è piaciuto abbastanza, peccato il finale un po’ risicato

Un matrimonio, un funerale per non parlare del gatto Molto bello, ricordi che tutti dovremmo trasmettere per non perdere le nostre radici!

Il libro delle verità nascoste Carino, lettura scorrevole, ….un po’ banale.

Il matrimonio di mio fratello . È un libro bellissimo. Di quelli che capita molto ma proprio molto raramente trovare

Il cacciatore del buio imprevedibile, sempre dinamico

Quella vita che ci manca Un libro molto bello: crudo,ma nello stesso tempo tenero e commovente. La storia coinvolge subito. I personaggi e l’ ambiente in cui vivono sono descritti in maniera particolarmente realistica.

La tristezza ha il sonno leggero è un bel libro che racconta le frustrazioni e le intime malinconie della vita di questi nostri tempi

Noli me tangere  il mondo femminile visto da Camilleri

La ragazza nella nebbia Finale inaspettato, trama coinvolgente, e scrittura scorrevole

Il rumore dei tuoi passi Uno spaccato di vita, duro, crudo che lascia sensazioni contrastanti fra di loro

La ragazza con la bicicletta rossa Interessante e coinvolgente, da leggere per ricordare, per non dimenticare e per capire per cosa ne vale la pena farsi sangue amaro

La casa di tutte le guerre romanzo delicato,ben scritto,che narra di buoni sentimenti quale l’amicizia fra due ragazzine che si scontrano prima e poi scoprono poi,annientando le ritrosie e bariere rancorose degli adulti.

Certi momenti  bel libro di Andrea Camilleri, molto toccante il capitolo dedicato a Primo Levi

Acquanera un libro che parla di solitudine, di donne fragili e tenaci

L’usignolo commovente, emozionante, la forza delle donne che hanno fatto la Resistenza Francese

Eva dorme Scritto bene, interessante, avvincente, a tratta commovente

Dopo di te un libro scorrevole che si fa divorare, degno seguito di “Io prima di te”

Le bugie degli altri dove niente è come sembra

Il mare nasconde le stelle un libro che aiuta a capire e ad accogliere, provate a fare i conti di quanti giorni sono le 160 ore passate in mare, senza nessuna speranza

L’eco lontana delle onde del nord Lo spunto di questa storia mi era sembrato interessante, ma mi aspettavo qualcosa di più

Miss alabama e la casa dei sogni Un libro che mi resterà nel cuore I personaggi sono tratteggiati con grande umanità e molta ironia.

L’altro capo del filo Lettura piacevole, come al solito, e scorrevole. L’ambientazione, sbarchi e migranti, è coinvolgente

La ragazza nel parco Libro scritto bene, in alcune parti un po’ lento e ripetitivo, ma con sorprese che avvincono abbastanza. Il finale, una sorpresa.

L’abbazia dei cento peccati Non so se continuerò al eggere la saga

La piccola erboristeria di Montmartre E’ cominciato bene, ma poi si è perso lungo la strada

Due biglietti per la felicità   Un romanzo carino, che si legge in fretta lasciandoci il sorriso sulle labbra

Non ti dirò mai addio Libro leggero, a volte noioso, ma alla fine si legge

Il gatto che aggiustava i cuori dolce, profondo, educato, bellino e gentile, da leggere per rimettersi un po’ in pace con il mondo

La luce sugli oceani  Struggente.. dopo la prima metà il ritmo di narrazione si sblocca, bellissimo!

Lo stupore di una notte di luce  La voce narrante suddivisa fra Julian e Sandra , nel puro stiledella Sanchez, rende piacevole il romanzo

La felicità è una pagina bianca L’esplorazione di un colosso di nome Amazon, che qui ha un altro nome, ma è come un deja vù de “Il diavolo veste Prada”, quando una mamma si deve buttare nel mondo del lavoro

L’angelo un romanzo bellissimo, potente e avvincente.

Il maestro delle ombre un thriller avvincente e ben costruito. Si ritroveranno Dante e Colomba?

Il gatto che insegnava a sorridere Il secondo capitolo è piacevole come il primo, anche se a volte si cade nella zuccherosità, ma ne vale la pena

Rosa candida piacevole romanzo : una bolla di delicatezza e autenticità sfuggita a un’epoca, la nostra, che non conosce piú queste parole

Il segreto di Helena storia leggera di evasione ma di assoluta qualità.

L’estate fredda L’intreccio risulta banale, in netta contrapposizione con il modo di scrivere dell’autore,a tratti sublime.La parte centrale, sembra un sunto di un atto giudiziario, che non “rapisce” il lettore.Deluso- sconsigliato.

Come se fosse ieri C’è tanto di femminile in questo romanzo. Ne è pieno. Straborda di femminilità, di circuiti di pensiero femminile e di femmineo erotismo.

Le otto montagne Un libro al maschile, che parla di una amicizia maschile, ma potrebbe benissimo essere anche una amicizia la femminile, un libro sull’amicizia vera e forte che travalica ogni difficoltà e ogni distanza

Al giardino ancora non l’ho detto  La vita, la malattia, la morte ed un giardino

Qualcosa di buono Molto belle le parti dedicate al rapporto tra Bec e Kate

Magari domani resto Storia che spinge a riflettere su sè stessi

Nessuo come noi Scritto in modo semplice e fluido. Utile per spezzare letture un po’ più impegnative. Da coetanea ho apprezzato, logicamente, i “bei tempi” descritti. Come sempre la lealtà, l’amicizia e l’amore superano qualsiasi cosa. Un libro molto dolce, romantico e anche con qualche lacrimuccia.

La notte ha la mia voce un flusso di coscienza e, attraverso questo, una presa di coscienza della protagonista, con pochi guizzi e nessuna parte memorabile.

La lettera Il destino riserva molte sorprese, ma in questo libro si intrecciano e si risolvono gli avvenimenti in modo cosi’ irreale che anche il destino stesso ne resterebbe sorpreso. Resta comunque una piacevole lettura.

Danzerò con te. Una seconda possibilità non la si rifiuta mai ed alla fine. il legame che unisce i due protagonisti, sistema tutto

Dentro l’acqua Mi è piaciuto anche di più de “L ragazza del treno”, è un libro di donne, che parla di donne, e tutte hanno un ruolo ben definito.

La parabola delle stelle cadenti il libro e’ ben scritto, scorrevole ed emozionante.

L’ombra del collezionista Avvincente dal primo all’ultimo capitolo

Il ragazzo selvatico Una boccata d’ossigeno in un momento di riflessione

Il valzer dell’impiccato Non il migliore romanzo della serie, ma accettabile, anche se la suspence non è quella dei capolavori e certi personaggi sono un po’ forzati (vedi il forestale geniale …). Qualche ora di piacevole relax riesce comunque a darla.

Il profumo delle foglie del tè Trama appasionante e coinvolgente

Quaderno di montagna Il ragazzo selvatico E come al solito cognetti mi ha tirata fuori da un periodo malmostoso

L’isola di Alice Intrigante ma il finale lascia un po’ a desiderare, stiracchiato

Vorrei incontrarti ancora una volta Un libro sliding door, bello e appassionante

Lo strano viaggio di un oggetto smarrito  Narrazione fluida e profonda, storia che ti entra dentro e ti avvolge

Le cose che non so di te E’ uno di quei libri che, mentre leggi, “vedi” quello che stai leggendo

Cortile nostalgia  un testo pieno di fascino e di maledizione. Un’ottima lettura.

Amici per paura La guerra vista con glio cchi di un bambino romano

La tua secondavita comincia quando capisci di averne solo una  Non l’ho capito, pensavo fosse un romanzo invece è un saggio

Esercizi di memoria Mi è piaciuta tanto la prefazione , ma poi mi sono persa

Il club delle lettere segrete Semplice, fresco, romanzo corale gioioso

La ragazza delle fragole Un romanzo intenso e seducente

La ragazza senza ricordi Trama particolare e avvincente, semplice, scorrevole che ti invoglia a proseguire.

Tempo da elfi Storia avvincente, belle le descrizioni dell’Appennino
Donne che comprano fiori è un romanzo intenso e pieno di passione, un viaggio nei sogni e nei desideri delle donne di oggi, alla conquista della propria indipendenza.
L’uomo del labirinto  bellissimo inquietante viaggio nell’incubo, ottimo thriller
La collina Luci ed ombre di San Patrignano
Canto della pianura Malinconico, essenziale, lodevole
L’arminuta Bello,coinvolgente e toccante
Come cade la luce Due donne, due sorelle e la famiglia alle spalle
Storia della mia ansia La vita, una donna e il cancro
Fiori sopra l’inferno Un romanzo da leggere tutto d’un fiato. Una capacità incredibile di descrivere luoghi e delineare i personaggi
La narratrice sconosciuta Il classico libro di transizione, senza infamia nè gloria
Matrimonio di convenienza Spassosissimo, divertente e le risate che mi ha fatto fare!!!!
Resto qui Narrazione scorrevole, molto bello, lettura piacevole
Lenticchie alla julienne Illeggibile, i primi capitoli spassosi, ma a lungo andare diventa noioso, ripetitivo
Stronze si nasce Non arriva a “Matrimonio di convenienza”, ma alcune scene esilaranti ci sono anche qui
Ci vediamo un giorno di questi Un libro commovente, dove l’amicizia regna sovrana.
La treccia Tre vite, tre storie legate solamente dall’ intreccio dei loro destini.
La scrittrice del mistero  C’è più rosa è meno giallo dei precedenti. Più quantità di ironia ma meno qualità. Decisamente il meno riuscito della serie. Rimane però una lettura molto piacevole.
Mia madre non lo deve sapere questo romanzo regala a chi lo legge tutte le emozioni che racchiude
Te lo giuro sul cielo Una finestra aperta sul passato che fa bene a tutti.
La locanda dei ricordi d’estate è un romanzo ricco di emotività, dolore, ma anche di perdono, di amore e di rinascita.
Patria Con la forza della letteratura, Fernando Aramburu ha saputo raccontare una comunità lacerata, e allo stesso tempo scrivere una storia di gente comune, di affetti, di amicizie, di sentimenti feriti: un romanzo da accostare ai grandi modelli narrativi che hanno fatto dell’universo famiglia il fulcro morale, il centro vitale della loro trama.
Il metodo Catalanotti intrigante,divertente, talvolta malinconico,in attesa di scoprire il colpevole con un finale aperto, molto aperto
Tu che sei di me la miglior parte L’ambizione importante di raccontare l’affacciarsi alla vita ed alla società di una certa generazione alla ricerca di un’identità si smarrisce in una storia noiosa e stucchevole.
La casa senza finestre L’amore e le forze delle donne
Il basilico di Palazzo Galletti Questo della Torregrossa non mi è piaciuto, l’ho trovato inconsistente
Siracusa Scrittura abbastanza scorrevole e piacevole. Non entusiasmante come mi aspettavo
Il taglio di Dio Ci sono tutti gli elementi di un thriller ben riuscito e non mancano i tipici colpi di scena finali dello scrittore. Consigliato!
Fai piano quando torni Un libro che quando finisci di leggere ti lascia una bella sensazione di serenità. Consigliato
Isola di neve Cosa dire di questo romanzo se non che è sorprendente, è appassionante, scritto come sempre magistralmente, con la passione, la crudezza, la disperazione così poetica di cui solo Valentina è capace.
Il tortellino muore nel brodo Mantra di noi felisnei che inorridiamo tutte le volte che..leggero, piacevole lettura
Il sogno del drago Veramente un bel libro. Divertente, fa venire voglia di fare il cammino di Santiago e non solo
Le stanze dell’addio Una lettura intensa, dolorosa

Inganno Scrittura scorrevole, curata e chiara. Alternanza tra indagine giornalistica e romanzo.

L’anno che è passato. scrittura raffinata e incalzante al servizio di una protagonista costretta dagli eventi a svelare l’orrore che può nascondersi dietro la facciata di una vita «normale».

Le stelle di Lampedusa.” Erano gli anni in cui si diffuse la parola “vucumprà”, un sacco vuoto dentro il quale far ricadere migliaia di persone diverse l’una dall’altra che cercavano di migliorare le proprie condizioni di vita e di quelle dei loro cari, lasciati chissà con quanto dolore e a quale costo in qualche sperduto villaggio”

Sono sempre io. “Una vaga malinconia scese in lui. Non tentai di dissiparla. Sapevo meglio di chiunque altro che talvolta hai solo bisogno che ti venga concesso di sertirti triste”

Senza mai arrivare in cima. “Mi ci trovai talmente bene, dentro quel libro, che ne sentii subito la mancanza. Nicola dormiva, così non avevo nessuno a cui comunicare quel sentimento, il tipo di tristezza che solo i lettori conoscono, la nostalgia dei libri finiti”

Ora dimmi di te. “La prima è che il lupo non è, come ti hanno detto nelle favole, cattivo. Il lupo non è nè cattivo nè buono, sono aggettivi che noi gli applichiamo addosso mentre lui ne è totalmente ignaro, il lupo azzanna solo quando ha fame. L’uomo azzanna non per fame ma per invidia, per gelosia, per rivalità e questo, a differenza del lupo, lo rende colpevole”

Nina sente Da leggere, scorrevole,scrittura iacevole

Il bacio d’acciaio Troppa carne al fuoco, troppe vicende legate le une alle altre, forse un po’ più confusionario dei precedenti, il meno thrller di tutti

Il re di denari Colpi di scena continui, storia bellissima e finale eccezionale.

Tu sei parte di me  7 racconti per raccontare il rapporto più difficile e più bello, quello fra madre e figli

La rilegatrice di storie perdute La storia legata al passato è molto bella e coinvolgente così come il personaggio di Clarice. La vicenda presente con protagonista Sofia invece mi è sembrata molto forzata e priva di phatos. Nel complesso è un romanzo interessante per quanto riguarda la storia della rilegatura e abbastanza scorrevole, ma a mio avviso manca quel qualcosa in più che lo avrebbe reso indimenticabile.

Una ragazza affidabile. Un romanzo ben scritto, che si muove fra la storia recente e un inaspettato piano ‘noir’ che si svela solo nelle ultimissime righe con un finale a sorpresa.

Il gioco del suggeritore. L’aspettativ era alta, è scritto bne, i ersonaggi sono semère all’altezza, e il finale è ancora aperto.

Il buio dentro. trama ben congegnata, buona l’idea, descrizioni crude, scrittura scorrevole ma…la suspance????? Nessun brivido, nessun colpo di scena

Il nostro momento imperfetto. Bello. Un po’ dramma, un po’ favola. Situazioni di vita molto credibili e attuali. Mi piace quando la protagonista tira fuori la sua anima da insgnante. Forse troppo netta la divisione tra buoni e cattivi. Molto piacevole la scrittura.

Istruzioni per diventare fascisti. Saggio ironico e molto reale. Purtroppo.

L’ultimo arrivato. La storia è bellissima ed è veramente un argomento che pochi di noi conoscono. In questi anni di immigrazione dai paesi del sud del mondo, dovremmo veramente ricordare che pochissimi anni fa eravamo noi gli sfruttati

Non ti faccio niente. Da amante delcthriller forse mi aspettavo di più. La suspence c’è solo da metà in poi.

Le sette sorelle. Una lettura semplice fluida coinvolgente. Un libro che ti incuriosisce. Interessante scoprire alcuni aspetti sulla costruzione della famosa statua in Brasile. Consigliatissimo

L’educazione. ho abbandonato la lettura, peraltro portata avanti a fatica, a pagina 168.

Eppure cadiamo felici. Il libro è scritto bene, è piuttosto scorrevole ed è capace di lasciare il lettore in suspense. Storia non melensa

Ally nella tempesta. Stupendo, romantico, appassionante, si legge velocemente

Andiamo  a vedere il giorno. SE puoi raccontare il dolore, è perchè l’hai vissuto

La versione di Fenoglio. Carofiglio mi piace, mi piace tanto come scrittore, ma come giallista non mi entusiasma più di tanto, non riesce a coinvolgermi come quando è narratore. Anche in questo, che ha come protagonista l’ex commissario Fenoglio, si può trovare tanto delle sue idee, dei suoi pensieri, delle sue riflessioni di avvocato e di PM, ma lo preferisco come scrittore narratore

Sette giorni perfetti La lentezza narrativa iniziale sfuma a partire dalla seconda metà del libro

La ragazza delle perle Un po’ sottotono rispetto ai precedenti della serie.

Tutte le volte che ho pianto Le emozioni di una donna raccontate con delicatezza e onestà

Un marito fedele Un thriller appassionante e travolgente

Le quattro donne di Istanbul Mi aspettavo di più ,mi ha deluso un po’

Aspettami fino all’ultima pagina Non mi è piaciuto, abbandonato

Per puro caso. Scialbo, senza capo e nè coda con i finale stiracchiato

Se chiudo gli occhi. E’ un libro strano secondo me.. a volte noioso, altre affascinante

La mennullara Pur non avendomi particolarmente conquistata è, comunque, una lettura piacevole con tanti personaggi ognuno con il loro diverso punto di vista sulla misteriosa protagonista.

Mi vivi dentro Descrive appieno il concetto di RESILIENZA

La misura dell’uomo Il merito principale di questo romanzo è quello di essere un’opera di divulgazione storica della Milano rinascimentale all’epoca in cui Leonardo lavorava con vari incarichi alla corte di Ludovico il Moro.

Due cuori in affitto Dopo “matrimonio di convenienza”, il vuoto il nulla, A volte noioso

Splendi più che puoi Una testimonianza che fa soffrire, riflettere ed entrare nella mente di chi è intrappolato nel vortice della violenza.

La casa nel bosco. atmosfere semplici ed uniche irripetibili

Il cammino immotale. Uno sguardo atipico e differente dal consueto sul cammino dei pellegrini di Santiago

Con i piedi nel fango. Interessante, attuale, intelligente, un’analisi lucida della vita politica.
Le assaggiatrici. Lo definirei con una sola parola: angosciante
Dopo le fiamme. Libro davvero stupendo e profondo. L’autore racconta nei minimi dettagli le vite di questi personaggi, il tutto accompagnato da una nota amara
Il magico pane dei fratelli Mazg Reinventarsi, scoprire lati di noi fino ad allora sconosciuti, scoprire la voglia di occuparsi di qualcosa di insolito
Tutto sarà perfetto. Un libro che parte scoppiettante poi ti trovi a doverti confrontare con argomenti seri ricordi melanconici che vengono a galla.
Il cuoco dell’Alcyon. Geniale, ironico, divertente
 Ninfa dormiente.Le vicende si svolgono in un contesto suggestivo con fitti boschi, valli isolate, vette maestose, c’è qualcosa di troppo in questo romanzo che comunque, nel complesso, è gradevole
.Un anno felice. l’evoluzione di un amore che prende una piega sbagliata, una trappola spietata in cui tante donne cadono accecate da sentimenti sinceri e dai veli dell’autoillusione
Le regole del tè e dell’amore L’amore per il tè, per le storie d’amore romantiche e struggenti, mi hanno appassionata e accompagnata nella lettura del libro.

,Dove porta la neve. Una piccola perla nell’odierno panorama letterario moderno. Da leggere con grande interesse. Un libro che dona il buon umore.

Princesa e altre regine: 20 voci pr le donne di Fabrizio de Andrè. Letto con le sue canzoni ib sottofndo, una esperienza unica.
Camminare, correre, volare. Il problema del bulismo al femminile non violento negli atti ma crudele nei gesti, è sempre più diffuso
Sette tipi di fame. Ci sono diversi spunti interessanti nel libro ma alla fine trovo si perda un po’. Il finale sembra “buttato lì”, rispetto al resto della storia. Nel complesso risulta comunque scorrevole
Un’ottima annata. UN ottimo libro. Un’ottima storia: romantica, dolce e divertente (purtroppo non reso così bene dal film, ma siamo alle solite)
Quando il respiro si fa aria. Bellissimo, breve, intenso
La vita così. all’improvviso. Ancora una volta Vita e Morte si intrecciano inesorabilmente,
Promesse. Questo libro contiene due racconti, certamente ben scritti, ma nulla di più.
Non volare via. Scrittura scorrevole e leggera nonostante l’intensità del tema affrontato!i
Il medaglione.Il  racconto  è veramente carino anche se non raggiunge i livelli eccellenti
Non sono un assassino. i legge, ma niente di più

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.