Archivi tag: vacanze 2011

C'E' SABBIA NEI BAR

Mi riecheggia nella mente mi guardo attorno.

E’ bella la spiaggia spazzata dal vento, con gli ombrelloni aperti e la luce chiara e limpida che illumina tutto, che circonda tutte le cose di un’atmosfera di relax e beatitudine.

Un’ultima occhiata all’ombrello che ci ha ospitate per 42 giorni, un saluto al bagnino, tanti abbracci e occhi lucidi, ma con la promessa di rivederci il prossimo anno.

L'ERA DEI PALESTRATI

E' cominicato il momento dei Big Jim, dei Rambo, di quelliche debbono mettere in mostra il fisico, di quelli che corrono lunga il bagnasciuga con aggeggi strani attaccati al corpo (io sostenevo che uno di questi avesse il cardio frequenzimetro e una fascia raccogli sudore in fronte, il Ferrari sostiene che quella non è una fascia, ma un aggeggio che monitora l''elettroencefalogramma…che risulta piatto).
Ce ne sono per tutti i gusti, ma le corse sono tutte uguali: in punta di peidi per far risaltare i muscoli delle gambe.

is

I BAMBINI E LA SPIAGGIA

Bambini che arrivano e bambini che partono.
Vacanze che sono iniziate tanto tmepo fa, sembra ieri, ma 1 mese già passato.
Molti lasciano la spiaggia e, con quelli che rimangono, si fanno grandi promesse, promesse che sono più grandi di loro.
Promesse che noi adulti ascoltiamo e assecondiamo, non ci costa nulla lasciarli nell'illusione che l'inverno non li dividerà e che il prossimo anno saremo di nuovo tutti qui.

INCONTRI MARINI

lazorra, lozorro e il topocane.
Una serata meravigliosa.
Lozorro è un bambinone dentro al corpo di un adulto, con gli stessi occhi meravigliati e il sorriso aperto di tutti i bambini dle mondo. Mai avrei pensato di vedere la Tata, camminare davanti a me, parlandogli come se si conoscessero da sempre.
Mai avrei pensato di sentirmi chiedere se gliela potevo prestare qualche sera "….sai, così sarebbe giustificata la mia presenza in sala giochi"
Io e lazorra avevamo tante cose da dirci, lei era "affamata" di notizie sul matrimonio di Anna Lisa, io ero curiosa sulla loro permanenza in una spiaggia molto più a sud.
Io e lei siamo arrivate alla conclusione che, d'accordo frequentare altre spiagge, ma alla fine per riposare bisogna venire in Riviera.
Ci siamo salutati dopo un paio d'ore e la Tata mi ha chiesto se sarebbero tornati anche la sera dopo, "…..sai nonna, ho dimeticato di dire una cosa a lozorro e non ho salutato bene il topocane"

CON UN'AMICA IN SPIAGGIA

Io e ROSIE, con il Ferrari e l'amico di Roma sulla spiaggia.
io e rosie impegnate in una fitta conversazione.
Il Ferrari e l'amico di Roma hanno capito che era meglio lasciarci sole.
Abbiamo parlato, parlato fitto fitto, ascoltandoci a vicenda, ritessendo quei fili e quella comprensione che abbiamo sempre, quel legame mentale che stranamente ci unisce, lei molto timida e riservata, io caciarona e sempre pronta ad attaccare bottone.
Io e il Ferrari a pranzo in un bellissimo ristorante, che è salito di grado nella sua considerazione  , visto il pinzimonio che gli hanno servito, ricco di verdure tenute al fresco in una boule di ghiaccio.

AMICI NUOVI

Che emozione dare un volto a persone con il fcuore tanto grande.
E' stato anche questo il matrimonio di Anna Lisa, conoscere delle persone tanto tanto speciali.
Finalmente ho conosciuto dal vero Romina e il Maschio Alfa, e la simpatia di Romi è galattica, con lei non si rischia certamente di annoiarsi.
Marco, che dire? Un bambino, sembra un bambino, ha il viso, gli occhi e l'spressione di un bambino, è di una dolcezza infinita, peccato non avere avuto l'occasione di parlare di più, io ero talemnte emozionata che mi aggiravo come un'anima in pena.
E poi gli amici di Anna Lisa:
El Mejor, un ragazzo, un uomo che tutte noi mamme vorremmo come marito per le nostre figlie. Un uomno con un cuore grande e immenso, più buono del pane. Un uomo del quale andare fieri, un uomo del quale i suoi genitori debbono sentirsi orgogliosi, ne sono rimasti pochi come lui.
IrenA una grande, in tutti i sensi, una bella ragazza, alta, slanciata e con gli occhi buoni, tanto buoni, che mi ricordavano un po' quelli della DottoressaDagliOcchiBuoni.. Una ragazza che nei momenti di blog privato, mi è stata tanto vicina. Peccato aver avuto poco tempo per parlare con lei, eravamo tutti troppo presi dagli sposi.
Ed infine ho rivisto la grande Mamy, sempre grande, con un cuore immenso e una dolcezza infinita per noi tutti. La May con gli occhi sgranati dalla sorpresa nel vederci, non riuscendo a capacitrasi che avessimo mollato i luoghi di vacanza per correre a Livorno, non sapendo che per la sua figliola questo e altro.
Un altro incontro che è stato fruttifero, un altro incontro che mi ha portata a conoscere tante altre persone buone e dolci, persone che ti fanno capire che il mondo non è fatto solo di gossip e di notizie sanguinarie.

FERRAGOSTO DIVERSO

E' stato un Ferragosto alternativo.
Passsato a pranzo nell'area di servizio di Roncobillaccio con Wide
il pomeriggio a Livorno con Rosie e l'amico di Roma,Romina e Maschio Alfa, Marco e la sua fiamma tanto dolce e tanto giovane, in una Livorno ed un ospedale surreale.
Poi è arrivato il momento per cui eravamo tutti lì e le belle emozioni hanno scacciato il senso di surreale di una città vuota.
DOMANDA: chi di voi ha mai partecipato ad un matrimonio religioso dove, alla fine dell'omelia, i    
                    partecipanti hanno appaudito il parroco officiante?
                    Chi di voi ha mai partecipato ad un matrimonio religioso dove noi invitati ci siamo
                    spellati le mani a forza di appaudire e abbiamo acennato anche ad una timida hola?